Share with your friends










Inviare
  • es
  • it

Ciao!

Passione * Perseveranza * Fantasia 

Se stavi per chiedermi qual è il segreto per viaggiare tanto o, addirittura, vivere viaggiando ti ho già risposto qui sopra.

Se invece vuoi contattarmi per qualsiasi altro dubbio non pensarci due volte e completa il formulario di contatto.

Chiedi, butta fuori tutti i dubbi. Ti prometto che ti risponderò nel minor tempo possibile e che condividerò con te tutti i trucchetti che ho imparato viaggiando.

L’unica cosa che ti chiedo è di andare a dare un’occhiata alla sezione dei post pratici prima di farmi domande su visti, coincidenze di bus, biglietti del treno o altre informazioni di questo tipo. Molte delle tue domande potrebberero già essere state risposte nei post pubblicati.

Un’ultima cosa, la miglior ricompensa per me è leggere i tuoi commenti e i tuoi feedback sugli articoli che pubblico. Google mi può dire quante persone hanno letto un post, ma solo tu puoi farmi capire se sono sulla buona strada e quello che scrivo ti è piaciuto. Non preoccuparti se sei il primo, lascia un commento alla fine dei post.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

  Vendita foto

Libertad Viajera non è, ne ha, un negozio online vero e proprio, ma se ti è piaciuta particolarmente una delle mie foto mi farebbe davvero piacere passarti tutte le opzioni di stampa disponibili (su carta fotografica professionale, tela, alluminio, ecc.), dimensioni e prezzi.

 

 Collaborazioni, interviste, blogtrips

Ti piace il mio stile? Hai un blog o una rivista e vorresti fare due chiacchiere con me? Scrivimi, scrivimi, scrivimi. Non sono un amante dei blogtrips asfissianti, ma se ne stai organizzando uno in cui sarò libero di gestire il mio tempo e scrivere quello che sento, allora fatti sentire.

 

 C’è posta per te!

Scambiamoci per un momento i ruoli. Adesso voglio essere io quello che scrive a te.

Durante il mio viaggio in Ucraina, Moldavia e Transnistria del 2014 invitai i lettori del blog a condividere sui loro social networks un post di Libertad Viajera che gli era piaciuto. In cambio promisi mandare una cartolina da uno dei posti che stavo visitando. In aprile di quell’anno una decina di partoline volarono in Spagna, Italia, Svizzera e perfino Nicaragua. In ogni cartolina c’era un ringraziamento e una breve dedica personale.

Vuoi ricevere una cartolina da qualche angolo remoto del pianeta?

Iscriviti alla newsletter, lascia un commento nel blog, condividi un post o una foto che ti ha emozionato, seguimi sui social. Fammi una squillo. Assotiliamo un po’ le distanze virtuali. Ah, a proposito, non dimenticare di passarmi il tuo indirizzo.

 

¿Sei dei nostri?

    

un abbraccio

Jack