Share with your friends










Inviare
  • es
  • it

Stati Uniti

23/08/15 Stati Uniti # , , , , ,

10 cose da fare a New Orleans

10 cose da fare a New Orleans

Non molto tempo fa ho pubblicato un post con le 10 cose da fare nel French Quarter di New Orleans. Questa volta ampliamo un po’ i nostri orizzonti e andiamo a scoprire la Top 10 di tutta la città. Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
08/06/15 Stati Uniti # , , ,

10 cose da fare nel French Quarter

10 cose da fare nel French Quarter

Il vecchio Quartiere Francese di New Orleans è senza dubbio il biglietto da visita della città, il suo centro turistico per eccellenza, la sua grande quadricola di piccole vie in cui tutto – o quasi- è permeso. Lo possiamo coniderare una rappresentazione verosimile di NOLA o un’enorme trappola per turisti. Si può amare o odiare. Ognuno avrà la sua opinione. Io lo considero un’attrattiva gabbia in riva al Mississippi; uno studiato riflesso di quello che si vorrebbe che New Orleans fosse, più che di quello che New Orleans davvero è. Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
12/02/14 Stati Uniti # , , , ,

Gringherie II: abitudini e stranezze made in USA

Gringherie II: abitudini e stranezze made in USA

Seconda serie di gringherie: particolarità, abitudini e stranezze tipiche dell’American way of life.

Sesta gringheria [o, Il drive thru e altre caratteristiche delle “Città delle auto”]

Che le città degli Stati Uniti siano pensate per le automobili non è una novità. Soprattutto le città e cittadine più periferiche presentano alcune caratteristiche davvero impensabili per un europeo. L’esempio più classico, e l’unico che orai da diversi anni si è sviluppato anche in Europa, è il drive thru o drive in dei Fast Food. Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
30/01/14 Stati Uniti # , , ,

Gringherie: l’American way of life visto con occhi europei

Gringherie: l’American way of life visto con occhi europei

Prima di tutto mi sento in dovere di fare una breve premessa. Le persone più affini alla letteratura spagnola avranno notato la referenza nel titolo del post a Ramón Gómez de la Serna, inventore delle gregherie, uno stilo avanguardista di non facile definizione. Potremmo dire che le gregherie sono delle rasi ad effetto, capaci di creare immagini straordinariamente intense partendo da piccoli dettagli. Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
17/01/14 Fotopost , Stati Uniti # , , ,

Golden Gate Bridge. Fotopost

Golden Gate Bridge. Fotopost

Con San Francisco ho un importante debito lessicale, ma non riesco proprio a descriverla a parole. Potrei invece tappezzarla di foto che la ritraggono. Underground, cinese, vittoriana e dorata (o di quel tono non proprio dorato che ricopre l’acciaio del suo mitico ponte). Ci ho pensato molto e sono arrivato alla conclusione che non avrebbe senso cercare di mettere in ordine 800 o 1000 parole e forzare un post classico, quando la verità è che mi viene molto più spontaneo insegnarvi quello che ho visto attraverso l’obiettivo della mia Nikon, lasciando riposare le parole per un’altra occasione.

Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
13/01/14 Stati Uniti # , , , , , , ,

Scintille della California

Scintille della California

A volte, in viaggio, vivo momenti speciali che però poi non riesco a trasformare in veri e propri post. Aneddoti, amicizie, paesaggi o monumenti che voglio livellare con le parole ma che da soli si perderebbero nell’immensità della grande rete. Troppo spesso, purtroppo, queste scintille finiscono nella cartella dei post in sospeso, o nell’ancora più triste cartella degli articoli scartati. Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
05/01/14 America , Stati Uniti # , , , , , ,

Las Vegas e California. Info pratiche

Las Vegas e California. Info pratiche

A volte ritornano….nuovo post pratico in arrivo. Era da un po’ che non mi mettevo tra tabelle, orari, costi e percorsi. Avrei voluto farne una per il viaggio in Colombia dell’estate scorsa, ma purtroppo ho perso il ritmo all’inizio e recuperare tutta l’informazione necessaria sarebbe stato un lavoraccio. Questa volta quindi mi sono organizzato meglio e dal primo giorno ho iniziato a prendere nota e al momento di riconsegnare l’auto a Las Vegas l’ultimo giorno, il post pratico era bell’e pronto. Detto questo, non c’è bisogno che vi dica che la California è assolutamente spettacolare e spero che il post vi possa servire.

Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
03/01/14 Fotopost , Stati Uniti # , , ,

San Francisco: fotopost suburbano

San Francisco: fotopost suburbano

San Francisco è una delle mie città favorite nel mondo intero. L’ho visitata per la prima nel 2006 e nonostante l’insistente nebbiolina mi affascinò. Sette anni non sono pochi e la memoria tenda a idealizzare certi ricordi mentre altri si fanno più sbiaditi. Allo stesso tempo, gli occhi di un ventunenne non sono gli stessi di quelli di una persona ormai molto più vicina ai trenta e quello che ci piaceva allora non è detto che ci piaccia ancora (e viceversa).

Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
21/12/13 Stati Uniti # ,

L di “Las Vegas (per viaggiatori poveri, o quasi)”

L di “Las Vegas (per viaggiatori poveri, o quasi)”

Welcome to Faboulus Las Vegas!

Alzi la mano chi non ha mai visto, nemmeno in televisione, il famoso cartello di benvenuto piantato in mezzo alla Las Vegas Boulevard. La prima tappa o il “chilometro 0” del nostro road trip inizia proprio nella Città del peccato. Non è la prima volta che passo da qui e a essere del tutto sinceri non pensavo ci sarei tornato. Las Vegas è uno di quei posti che vale la pena vedere una volta nella vita Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses
17/12/13 Stati Uniti # ,

Second line: la New Orleans occulta al turista

Second line: la New Orleans occulta al turista

New Orleans ha un fascino particolare, è innegabile. Nonostante questa prima ovvietà, l’ho sempre considerata una destinazione scomoda per la sua ubicazione, lontano da qualsiasi altro luogo d’interesse turistico. All’est, Miami si trova a quasi 1’400 km, all’ovest, Austin a 800 e passa, al nord… non parliamone neanche. La vedevo in questo modo anche perché non la consideravo una città come New York, in cui ci si può perdere per giorni senza paura di annoiarsi. Come giustificare quindi un viaggio dall’Europa? Bé, non lo so, ma il problema non mi concerne giacché la mia base, negli ultimi due mesi, si trovava a meno di due ore dalla culla del jazz.

Continua a leggere

Share with your friends










Inviare
0 likes no responses